Archivio dei tag case popolari

DiAvvocato Federico Depetris

“Via i topi dalle nostre case”

Articolo apparso il 22/11/2017 su Torino Cronaca – Cronaca Qui

DiAvvocato Federico Depetris

Torino, invasione di topi nelle case popolari di corso Grosseto

Articolo del 11 luglio 2017 apparso sulla testata on-line Torino Oggi

http://www.torinoggi.it/2017/07/11/leggi-notizia/argomenti/politica-11/articolo/torino-casapound-italia-denuncia-invasione-di-topi-nelle-case-popolari-di-corso-grosseto.html

Torino, CasaPound Italia denuncia invasione di topi nelle case popolari di corso Grosseto

Le case popolari dell’Atc di Corso Grosseto versano in un grave stato di degrado. In particolare numerosi ratti hanno invaso le cantine e gli alloggi popolari.

“Abbiamo ricevuto decine e decine di segnalazioni da parte dei residenti delle case popolari di Corso Grosseto. I topi hanno invaso le cantine e ora iniziano ad entrare negli alloggi”, hanno spiegato Matteo Rossino e Marco Racca rispettivamente responsabile locale e coordinatore regionale di CasaPound Italia. “L’Atc ha fatto l’ultima derattizzazione quattro anni fa. Questa situazione di degrado è assolutamente intollerabile. Non appena abbiamo saputo di quanto accade in Corso Grosseto abbiamo deciso di aiutare i residenti a far valere le loro ragioni nei confronti dell’Atc e così abbiamo allertato i nostri legali che da anni si occupano di problematiche legate all’Atc e all’emergenza abitativa. Speriamo che anche grazie al nostro aiuto la situazione si risolva il prima possibile.”

“Il degrado in cui verserebbero gli immobili di Corso Grosseto impone all’Atc di intervenire quanto prima”, ha spiegato l’avvocato Federico Depetris che nella giornata di oggi ha inoltrato le prime diffide nei confronti dell’Atc. “Abbiamo fatto partire la prima diffida, con cui viene chiesto all’Atc di intervenire con una deratizzazione il prima possibile e comunque entro cinque giorni. Abbiamo indicato un termine così breve perché i ratti stanno iniziando ad invadere gli alloggi dove vivono decine di persone e numerosissimi minori”.